giovedì 23 marzo 2017

RECENSIONE: IL GIGLIO BRUCIATO VOL.1

Cari Angeli buongiorno! Oggi con mio grande piacere parliamo del primo romanzo della duologia paranormal romance di Alessia Garbo "IL GIGLIO BRUCIATO". 

TITOLO:IL GIGLIO BRUCIATO
AUTORE: ALESSIA GARBO
EDITORE: SELF-PUBLISHING
GENERE: PARANORMAL ROMANCE
PAGINE: 474
SERIE: IL GIGLIO
PREZZO E-BOOK: 1,99
PREZZO CARTACEO: 13,00
VALUTAZIONE: 





TRAMA

"Ovunque voltassi lo sguardo Gabriel era lì, accanto a me, come se fossimo i destinatari di una strana maledizione di cui non riuscivo pienamente a riconoscere l’entità.
Pareva provenire dal centro del lago, arrivato dal nulla, come sempre. La mia persecuzione.

Un incidente d’auto le ha cancellato la memoria. Ora, l’anno che non riesce a ricordare le sembra un’intera vita da ricostruire. Che cosa succede a chi dimentica un segreto inconfessabile?  Il tempo di Angelica Giglio sulla Terra è sul punto di scadere. I nemici potranno essere la sua condanna, oppure rappresentare la sua salvezza. Angelica si troverà trascinata in un vortice fatto di pericoli e rivelazioni al di là di ogni possibile immaginazione. Le già fragili certezze della protagonista verranno messe a dura prova, dovrà riscoprire la sua vera identità e avrà bisogno di un alleato per sopravvivere. Ma fra amici che non ricorda di avere conosciuto e l’arrivo del misterioso Gabriel Duke, chi potrà aiutarla a non bruciarsi col fuoco?

BOOK-TRAILER 📹


RECENSIONE 📇

Alessia Garbo è una vera e propria rivelazione. Premetto che ho acquistato la duologia dopo che per pura fortuna ho vinto al suo Giveaway, la Novella "BUCANEVE" che narra le vicende di uno dei personaggi di questa serie. Non ho potuto fare a meno di acquistare i due libri poiché la trama e la copertina mi hanno stregata. L'autrice ci dona una storia che fa venire la pelle d'oca, capace di affascinare e sedurre i lettori fin dalle prime pagine. Lo scenario misterioso, romantico e passionale fa in modo che paranormal e romance si incastrano perfettamente, proprio come un puzzle. Una favola perversa, da cui non vorrete separarvi, dove vi brucerete e non poco. La copertina del "GIGLIO BRUCIATO" è assolutamente perfetta, e bellissima e rispetta a pieno tutto il contenuto del libro. La nostra bellissima storia è ambientata a Como, proprio sulle sue rive che vi catapulteranno in un mondo fitto di segreti e passioni proibite (la vostra ossessione si chimerà Gabriel). 
La nostra protagonista è Angelica Giglio, una ragazza di ventuno anni, che si risveglia dopo due settimane di coma in un ospedale con una forte amnesia: non ricorda nulla dei tredici mesi precedenti. Sarà aiutata dalla madre con la quale ha un rapporto meraviglioso. Nell'anno dimenticato Angelica è cambiata e non poco, si è tinta i capelli di un biondo barbie, si è tatuata e per di più non ricorda di essere fidanzata e di avere una migliore amica. Com'è potuto succedere? Lei la ragazza casa e scuola, era al volante della sua auto ubriaca. Le sembra un incubo.
Angelica è un vero lupo solitario che preferisce un buon libro a un'uscita, una figlia modella che ha sempre messo al primo posto la scuola e l'università. 
Qualcosa non le torna, cosa è successo in questi tredici mesi? Ora si ritrova fidanzata con un certo Emiliano, un ragazzo molto dolce e apprensivo , lei imparerà a conoscerlo ma il suo cuore non gli apparterrà mai e ha una migliore amica: Rebecca, della quale non ricorda nulla. Rebecca si dimostra un personaggio vivace, con una lingua tagliente, ironica e superba ma talvolta odiosa questo perché troppo legata a Emiliano.  Dopo un certo periodo di riposo e di stabilità, Angelica, decide di ritornare a seguire i corsi in facoltà e parlare con il relatore per la sua tesi di laurea. 
Ed è proprio al suo rientro che nella sua vita entra un personaggio enigmatico e affascinate: il suo nuovo professore di Inglese, Gabriel Duke,  che sostituisce il vecchio docente andato in "pensione". Gabriel, conquista Angelica con un solo sguardo, grazie al suo bell'aspetto e ai suoi occhi azzurro mare.
Da uno sguardo, una molla in Angelica scatta. Tra loro non s’instaura il solito rapporto che vi è tra studentessa-docente, ma qualcosa di ben più forte e imprevedibile. Un misto tra odio/amore, bene/male avvolge questa coppia. Non possono stare uno lontano dall'altro, si lanciano sguardi di appartenenza, una scintilla che pian piano diventa un vero e proprio fuoco ardente. Perché loro, sono come il ferro e il magnete.
«Perché mi segui?» gli chiesi a bruciapelo.

«Io non ti seguo, Angelica.» 
Ci scambiammo uno sguardo dubbioso. 
«Ok, può darsi che io passi spesso da dove ci sei tu» ammise suo malgrado.
«E dimmi, perché capita spesso che tu mi passi vicino?»
«Ãˆ una pura casualità» minimizzò.

Ci guardammo perplessi. «Diciamo pure che abbiamo le stesse probabilità di incontrarci di una falena con la fiamma» mi concesse, stringendosi nelle spalle. «Noi siamo come il ferro e il magnete.» 
Per Angelica, il suo professore Ã¨ un vero e proprio mistero, infatti, sembrerebbe che lui la conosca davvero molto bene. Gabriel la vuole, anche se il loro è un amore impossibile. Come ben saprete i grandi amori sono anche quelli impossibili. Credetemi man mano l'avanzare delle pagine non potrete fare altro che desiderare sempre un di più tra loro. Un desiderio implacabile che tormenterà il lettore fino alla fine.

«Sai, Angelica, tu fai parte di tutte quelle cose eticamente scorrette. Sei il concentrato di tutti i proibito. Tu sei la pura essenza di tutti i vietato. Di tutto quello che non si dovrebbe fare. Oh, lo ammetto!» sbottò, avvicinandosi ancora. «Si vorrebbe tanto, tanto farlo. Ma non si può, perché sarebbe sbagliato.»

Mentre il cuore e la testa di Angelica sono in subbuglio per Gabriel, eventi spiacevoli sembrano perseguitarla: l'incidente al lago, l'incendio in camera sua e molti altri. Cosa le sta accadendo? Perchè il fato sembra volerla morta?

"Non era un incubo o un gioco infelice, quello dentro la mia camera era un incendio vero che minacciava di uccidermi."

Il loro amore sarà messo a dura prova, la vita di Angelica è nelle mani di Gabriel e lui ne è consapevole fin dal principio. A Gabriel spetta la grande decisione (ovviamente non vi dirò altro!) I miei più sentiti complimenti vanno a questa grande autrice che grazie alla sua storia mi ha strappato sorrisi, mi ha fatto arrabbiate e innamorare sempre di più. Adesso non mi resta altro che iniziare il secondo capitolo! NON VEDO L'ORA! Lo consiglio? No, lo STRACONSIGLIO

PUOI ACQUISTARLO QUI 📦




Eccoci giunti alla fine. Come sempre fatemi sapere cosa ne pensate, commentando o cliccando su una reazione! A presto e Grazie vostra Jey ðŸ˜™

2 commenti: